Microclismi

Non ho una casa

6 anni ago, Scritto da , Pubblicato in Blog

Ci sono dei momenti nella vita un cui fai delle cose e solo dopo, a vole molto, molto, molto dopo ti accorgi di averle fatte. Così io l’altro mese mi sono detta “forse dovrei tornare a Milano… forse…” e osservavo di sbieco la copertina del mio libro che mi guardava e mi diceva “Stai scherzando?!? sei fuori di testa?!?”

Ci ho pensato, ci ho ripensato, e poi, alla fine, mi sono fidata di quella bellissima parola… AVANSCOPERTA… non ha un suono bellissimo? rassicurante? …così sono andata a trovare qualche amico a Milano, poi nei week end a vedere qualche mostra, una cena di reunion con i miei vecchi compagni di Master, e nell’occasione ho spedito qualche curriculum… poi improvvisamente mi hanno chiamato… ho fatto un paio di colloqui e nel giro di una settimana… tutto si è improvvisamente ribaltato!

Insomma adesso… non so bene come è successo…
Come diavolo è successo?!?… che mi trovo alla Stazione di Cadorna, a bere il caffé, pronta per andare al lavoro?!!?

Chissà che direzione prenderanno i miei meteorismi cerebrali da oggi in poi.
Penso però che il materiale per me qui sia straripante.

Vi dico che non ho ancora trovato una stanza: sì, per il momento, vivo parassita da un’amica… e non ho nemmeno una postazione Internet serale per poter dilagare con le mie evacuazioni emotive.

Microclisma: ho il cuore ancora a Trieste, le gambe a Milano e il culo da nessuna parte.
Questa è la situazione… e che vi devo dire… mi consolo con questo video… regala una visione allegra del provvisorio nel quale sono immersa.

Copywriter, autrice e giornalista Laureata Magistrale in Lettere e Filosofia con Master in Comunicazione e specializzazione in Copywriting.

5 Commenti

    • Marta Zacchigna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *