Microclismi

Archivio del mese marzo 2012

  • Slow Please


    Sono una persona estremamente tollerante, comprensiva, paziente, poco incline all’ira. Però c’è una cosa che non riesco proprio a gestire emotivamente ed è quando nei bar/ristoranti/pizzerie di Milano – specialmente all’ora di pranzo – ti portano via il piatto mentre stai mangiando o ti ronzano intorno mentre sei lì che […]

  • Cuore nei limiti.


    Allora succede che sabato mi trovo di colpo scaraventata al Pronto Soccorso. Dopo aver parlato male dei milanesi anche le piante lombarde si sono scatenate contro di me. Reazione allergica a una qualche graminacea. Mi sveglio e mi rendo conto che praticamente non respiro. Mi trascino in farmacia, mi dicono […]

  • Monologo di Primavera


    È Primavera: – Quando al primo mattino Signora Stanchezza ti si distende addosso e non si alza più e pensi ancora cinque minuti, e sono le sette, e ancora solo cinque minuti, e sono le otto e trenta, cazzo è tardissimo. Il sonno di Marzo. – Quando la palpebra si abbassa […]

  • Biondone Padre Pio


    Il treno delle sette e trentacinque che prendo al sabato è sempre pieno di sorprese. Bianca come uno zombie, tirandomi dietro il trolley come un figlio, salgo sul vagone numero sette alle luci dell’alba. Arrivo al mio bel  ‘quadrato’ TRENITALIA (set di 4 posti, tipo le tazzine). Come ogni volta […]