Microclismi

La bancarellara

6 anni ago, Scritto da , Pubblicato in Blog

Non mi fermo quasi mai alle bancarelline delle collanine braccialettini e anellini e piccoli charms e gingillini. E non perchè questi non mi interessino. Anzi. Ma perchè chi li vende riesce sempre in un qualche modo a inquietarmi.

Di tanto in tanto però accade che rallento e finisco per dare un occhio alla bigiotteria perchè, lo dico, mi commuovo sempre a vedere tante cose piccolissime stese su un vellutino con tanta cura di equidistanza…

Di solito il venditore annusa tutta la mia ingenuità di acquirente, e “sente” quel senso di piccola frustrazione che sta alla base della sua strategia commerciale… mi vede lì che mi muovo e non so bene cosa comprare….

…e io alla fine lo compro, quello che mi offrono… per poi dirmi la mattina successiva: cos’e ‘sta cosa orrenda? di chi è?  ah è mia! ma quando l’ho comprata? ieri!!! ma perche?!? ma sono fuori di testa?!?

Ma al di là di questo, sono le conversazioni… che mi stendono.

Riporto quella di ieri:

Bancarellara: ‘…Bella che è signorina lei… anch’io ero così bella… e io c’avevo un sacco di uomini c’avevo…  pieno così! che mi venivano sempre dietrrro e io li snobbavo tutti li snobbavo! ehehehe..  anche lei deve fare così! lo fa?! ehehehe  per farlo bisogna che sia bella e che mi compri una bella collana di effetto… ”
Io: ‘No no, io volevo solo guardare…’
Bancarellara: (urlando) ‘Ma che devi guardare… lei deve andare a ballare… lei ci va a ballare?’
Io: ‘No’
Bancarellara: ‘Ah, MA ALLORA c’ha il marito?!
Io: ‘No, ma cosa c’entra scusi?’
Bancarellara: ‘Ah QUINDI lavora?’
Io: ‘Ma cosa c’entraaaa?’
Bancarellara: ‘E allora non ho capito cosa fa lei?’
Io: ‘Scrivo’
Bancarellara: ‘E cosa scrive?’
Io: ‘Una storia su di lei’
Bancarellara: ‘Su di me… ah… fai bene… ce ne ho io di storie che tante ne ho combinate che c’avevo la tua età… bella che sei se prendi sta collana tesoro mio’
Io: ‘Questa?’
Bancarellara: ‘Sì, va che roba!’
Io: ‘Ma in realtà non so se.. ‘
Bancarellara: ‘Non devi saper niente tu devi tenertela lì che sei bella sei e devi andare in giro come me quando ero giovane…’
Io: ‘?????’
Bancarellara: ‘Tienitela là tienitela 15 euro perché sei simpatica mi sei…’
Io: ‘Ma veram…’
Bancarellara: ‘Tieni!!!”‘
Io: ‘Mah, io, ma… va bene me la dia…”

Microclisma: Si può vendere grazie alla propria arte oratoria o, semplicemente, togliendo la parola al cliente, fino a sfiancarlo.

Copywriter, autrice e giornalista Laureata Magistrale in Lettere e Filosofia con Master in Comunicazione e specializzazione in Copywriting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *