Microclismi

Otorinolaringoiatra

5 anni ago, Scritto da , Pubblicato in Blog

Visita Specialistica Otorinolaringoiatra per sospetta rinite allergica.

OtorinLaringoiatra: “Buongiorno!”
Io: “Buongiorno”
OL: “Si accomodi pure lì su quella sedia per la visita”
Io: “Molto bene…”

Silenzio clinico.

Vedo degli arnesi ordinatamente stesi su un vellutino verde e mi si dilata la pupilla. Ci sono delle punte e degli uncini ed è chiaro come il sole che si avvitano ad un braccio meccanico, che vedo poco più in là.

Io: “Ehm cosa mi fa esattamente?”
OL: “La visita le faccio, esattamente”

Secondo silenzio clinico.

Io: “E in che cosa consiste esattamente questa visita?

Silenzio clinico condito con leggera stizza da parte dello Specialista.

OL: “Le spruzzo questo anestetico e poi le vado su nel naso con questo tubicino per vedere perchè respira male”
Io: “Ah ah… perfetto”
OL: “Ha paura?”
Io: “Chi io? no assolutamente.. no no… però in generale ecco non sono sempre sempre  tranquillissima quando sono vicino a un medico… ecco… tutto qua…”
OL: “Ah neanche io sono tranquillo sa?… pensi che ho fatto il medico per evitare gli altri medici… lei non è mica arrivata a tanto… non ha avuto bisogno di questa esorcizzazione così grande quindi ha sicuramente meno paura di me…”
Io: “Ah davvero? meno paura di lei? ah grazie per avermi detto questa cosaaaa… mi sento di avere una gran fiducia nei suoi confronti adesso… mi sento proprio a mio agio… scusi cos’è quella COSA?”
OL: “Il tubicino di cui le parlavo, vado su con questo ma lei può vedere nella telecamera quello che faccio…”
Io: “No non credo mi interessi vedermi il cervello dal naso grazie…”
OL: “Bene. Partiamo?”
Io: “Con questa specie di sonda?”
OL: “Sì”

Terzo silenzio clinico.

Io: “Ma non abbiamo nient’altro da dirci?”
OL:
“No. Direi di no”
Io:
“Ma questi arnesi che vedo qua… noi li usiamo?”
OL: “Alcuni”
Io: “Alcuni quali esattamente? … no scusi è che è così piacevole parlare con Lei che sa tutto… io stare ore a parlare con lei… mi piacerebbe un sacco se mi illustrasse le funzioni di questi affascinanti oggettini… tipo questo? bello!”
OL:
“Cominciamo Signorina Zacchignaaa?!?”
Io: “E se ci baciassimo?”

Anestesia.

Microclisma: Tentare con ogni mezzo di non inizare una visita di cui hai il terrore.

Copywriter, autrice e giornalista Laureata Magistrale in Lettere e Filosofia con Master in Comunicazione e specializzazione in Copywriting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *