Microclismi

Scrivere è cucinare – dedicato a chi vende idee (buone)

4 anni ago, Scritto da , Pubblicato in Blog

Lo avete notato?

1. Quando decidete di andare a mangiare la pizza vi chiedete sempre se avete abbastanza soldi nel portafogli.

2. Quando entrate e scegliete un tavolo sapete già che pagherete un servizio.

3. Quando scegliete la vostra pizza sapete che ce ne sono alcune che costano di più e altre di meno.

4. Quando arriva la vostra pizza voi potete farci quello che volete: mangiare solo la crosta, tagliarla a lunette, ripiegarla, lanciarla al vicino di tavolo, portarla via, mangiarne metà. Potete anche farci un buco dentro e guardarci attraverso. Parlare con la pizza, raccontarle della vostra fidanzata. Aggiungerci litri di olio piccante e morire.
Potere farci tutto quello che volete. È vostra. L’avete comprata.

Diciamolo.
Nessuno si alzerebbe dalla pizzeria dicendo:

ehm, scusa adesso ho fretta te la pago domani
oppure
senti te ne pago solo metà perché l’altra metà non mi andava proprio sai…
oppure
scusa non te la posso pagare perché guardandomi in faccia pensavo l’avessi capito che la mozzarella me la aspettavo più filante!
oppure
Allora guarda facciamo così: tu prova a farmi la pizza, poi se è buona te la pago“.

Tutto questo non accade per un semplice motivo e cioè che esistono molte pizzerie e nessuno ti obbliga a tornare sempre nella stessa.

Esempio: un giorno mi hanno fatto un calzone con la mozzarella di bufala. Sono rimasta interdetta. L’ho mangiato, l’ho pagato, e poi imbufalita ho spiegato che il calzone si fa con la ricotta e che bisogna saperlo se si fa i pizzaioli!

 Chi scrive per mestiere ha la sua bella traversa da lavoro, il suo forno, i suoi impasti, i suoi condimenti speciali, la sua pala. Suda anche chi scrive, perché ha messo le mani nella fornace e ti ha tirato fuori la tua pizza, proprio quella che volevi, con le acciughe e i carciofini. Per questo bisogna pagare chi scrive.

Chi fornisce un servizio deve essere pagato (crf pizza)
La scrittura è un servizio.
La scrittura deve essere pagata.

 Microclisma: Forse era meglio spiegarlo con un alimento meno popolare, ad ogni modo Aristotele sarebbe stato fiero di me.

 

Copywriter, autrice e giornalista Laureata Magistrale in Lettere e Filosofia con Master in Comunicazione e specializzazione in Copywriting.

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *