Microclismi

Rimettetemi dentro, subito.

4 anni ago, Scritto da , Pubblicato in microestemporanee

Oggi è il mio compleanno e decido di rendervi partecipi dei miei primi microclismi. I primi microclismi della storia. I microclismi neonatali. Avvennero esattamente trentuno anni fa. Era il 28 giugno 1982, una delle giornate più calde della storia. Basta guardarmi in questo scatto per capire che ero piuttosto contrariata dal mondo e che avevo già molte cose da dire:

1: “sono devastata, rimettetemi dentro immediatamente”

2: “Perché mi avete messo un golfino con trenta gradi?”

3: “Per favore chiudete la tenda che questo sole della vita mi abbaglia”

4: “Smettetela di guardarmi e dire “il naso è mio” e “la bocca è tua” perché dovrò costruirimi una mia identità e non sarà facile se continuate ad arrogarvi diritti di proprietà sulla mia persona”

5: “Questi due che mi girano intorno mi fanno paura aiutatemi”

6: “Sono già stanca di esistere, proprio non me la sento”

7: “Mettiamoci d’accordo: nessuna aspettativa nei miei confronti”

8: “Lasciatemi sola”

9: “Spero di risvegliarmi in quella sacca tiepidina, forse è solo tutto un incubo”

 

Copywriter, autrice e giornalista Laureata Magistrale in Lettere e Filosofia con Master in Comunicazione e specializzazione in Copywriting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *