Microclismi

Restare vigili

4 anni ago, Scritto da , Pubblicato in microestemporanee

Esco da una stradina strettissima con brutto presagio.
Guardo in fondo e il presagio si materializza in un vigile urbano.

Vigile: Signorina lei ha appena percorso un pezzo di strada contromano.
Io: È un’affermazione la sua immagino?

Silenzio.

Io: Ma… è… contromano contromano? cioè voglio dire… da quando è divent…
Vigile: È contromano.
Io: Ma… era segnalato?
Vigile: Era segnalato.
Io: Ma come è successo che non me ne sono accorta?

Silenzio.

Vigile: Non ha notato quelle automobili parcheggiato tutte nello stesso verso?

Io: Quali? Quelle?

Accosti patente e libretto.

Consegno.
Controlla i documenti…

Io: A lei non è mai successo di prendere un pezzo di strada contromano naturalmente? mai no? ovvio… è un vigile… e una buona azione? l’ha mai fatta? un pensiero benevolo per il prossimo….?

Gelo.

Io: ….voglio dire io non avevo nessuna intenzione… non ho proprio visto il cartello.. è una viuzza di dieci metri…ma poi da quando avete messo ‘sta strada a senso unico…. era a doppio senso… Io non la prendo mai… è per quello che… ma quando l’avete cambiata?

Gelo.

Io:…Comunque ha ragione sa… ha ragione… chi sbaglia deve pagare.
Vigile: Esatto.
Io: Avanti! Faccia la multa!
Vigile: Certo che la faccio.

Io: Eh beh… è così che va il mondo… ho avuto una giornata dura sì… ho mangiato mezzo tramezzino a pranzo…. tutto il pomeriggio a risolvere problemi che non ho creato io…. mediare, combattere, e poi uno con tutta la sua stanchezza uno si trova spiaggiato alle nove di sera… torna a casa e non vede un cartello perché sta pensando a cosa darà da mangiare al suo gatto ormai denutrito e triste… e ai bambini, tre, che non vede ormai da sei giorni per via del lavoro…. poi quella sera percorre dieci metri contromano perché qualcuno ha cambiato i cartelli un quarto d’ora prima… e non si sente colpevole ma… ma. Questa è la legge Signori, la legge uguale per tutti… e quindi mi faccia questa multa…faccia giustizia. Punisca.

Silenzio.
Imbarazzo.
Mezzo sorriso.
Compare un dente.
Sorriso.

Vigile: Allora guardi questa strada per piacere?
io: La guardo.
Vigile: Dica con me ‘Lì è contromano’.
Io: LÌ è contromano.
Vigile: Contromano.
Io: Molto contromano.

Vigile: VADA.
Io: Sicuro?
Vigile: VADA
Io: Non è che mi rincorre con le luci blu e tutto il resto?
Vigile: SPARISCA.

Microclisma: possedere una buona immaginazione.

Copywriter, autrice e giornalista Laureata Magistrale in Lettere e Filosofia con Master in Comunicazione e specializzazione in Copywriting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *