Microclismi

Archivio del mese giugno 2011

  • Sofia’s strategy.


    Sofia torna a casa da scuola, lancia la cartella sul divano e si piazza davanti a mia madre. Sofia: “Dunque mamy, una notizia buona, una cattiva, una così così, quale prima?” Mia madre: “quella cattiva.” Sofia: “perché? no dai, quella buona prima…ho preso Setteee nel tema d’italianooooo! ma ti rendi […]

  • Metromelanconia


    Sempre più affascinata dall’antropologia milanese, vorrei illustrarvi l’umanità che ho davanti agli occhi più o meno tra le otto e le otto e trenta della mattina, ovvero la fauna underground del vagone della metropolitana. Da un mese la osservo attentamente e oggi mi sento pronta a individuare delle categorie ben […]

  • Attacco, stacco, connetto (e non smetto).


    Mi sento che devo scrivere un post dedicato a questo tema: Il posizionamento sul treno dell’ homo medio-mediolanum sul treno del venerdì sera. Allora. Sono seduta in treno (posto finestrino), accasciata su me stessa e priva di sentimenti verso il mondo: è lo stato psicofisico con cui parto (una sorta […]

  • Ahhh… quanto siamo civili e democratici.


    Passato il momento di entusiasmo per il ribaltone politico, mi è tornato in mente il brivido dell’election day…  quel clima  da “ahhh, IO VOTO, voto perché sono persona civile e democratica”, l’avete presente? quell’aria densa di ideali silenziosi ma condivisi che si respira nei seggi? Noi qua SI VOTA, si […]